Perché Israele?

In: Senza categoria
Una delle cose più frustranti al mondo è probabilmente discutere del conflitto israelo-palestinese con un sostenitore di una delle due parti. Da una parte si considera solo il diritto a difendersi di Israele, e oltre ci si trova davanti ad un muro. Con l’altra si può andare avanti a parlare per molto tempo, ma alla fine si incontra un altro muro: “Israele non dovrebbe neanche esistere”. In un certo senso questa opinione, ripetuta solo qualche giorno fa dalla giornalista americana Helen Thomas, la trovo ancora peggio dell’altra. Prima di tutto p...